capelli grassi

Il capello grasso appare come unto, oleoso, sporco, spesso maleodorante.

La causa di questa anomalia è l’eccessiva produzione di sebo da parte della ghiandola sebacea. Spesso le persone con capelli grassi presentano anche la pelle del viso lucida soprattutto nella zona del mento-naso-fronte.

Inoltre è frequente che questo fenomeno si accompagni a presenza di forfora grassa. Il sebo prodotto dalle ghiandole sebacee mischiato al sudore forma un film idrolipidico che, in condizioni fisiologiche, ha lo scopo di idratare, lubrificare e proteggere da agenti esterni sia la cute del cuoio capelluto che il fusto del capello.

In presenza di una ipersecrezione della ghiandola sebacea viene alterata la composizione del film idrolipidico a favore della componente grassa. Questo può danneggiare sia il capello che il cuoi capelluto perché un eccesso di sebo sulla cute ostacola il normale ricambio cellulare e la normale desquamazione; mentre sul capello favorisce l’adesione di sostanze nocive quali polveri atmosferiche e detriti cellulari.

Tutto questo può nel tempo danneggiare il capello e portarlo alla caduta.

Esistono due tipi di sebo: uno grasso e uno oleoso.

  • Quello grasso più denso si deposita sulla cute ostacolando la traspirazione e il normale ricambio cellulare della cute; in questo caso è possibile avere soggetti con cuoi capelluto grasso e maleodorante, con scaglie di forfora grosse, evidenti e adese alla cute o nella parte più prossimale del fusto.
  • Il sebo oleoso è meno denso e la sua deposizione avviene lungo tutto il fusto; in questo caso avremo cute pressoché normale con capello unto, lucido e sporco per tutta la sua lunghezza.

Le cause dell’ipersecrezione sebacea sono diverse, ma la principale è a carico degli ormoni steroidei. In particolare gli androgeni maschili prodotti localmente o circolanti regolano la quantità e la qualità del sebo sia nella donna che nell’uomo. Tra le altre cause ricordiamo: stress, disturbi ormonali, squilibri alimentari, uso di farmaci, uso di cosmetici non adeguati.

E’ possibile arginare il fenomeno agendo su più fronti:

  • Innanzitutto è bene utilizzare shampo delicati e non sgrassanti che potrebbero peggiorare il problema perché troppo aggressivi e soprattutto non adatti nel caso sebo particolarmente denso.
  • Bisogna aumentare la frequenza dei lavaggi a 1/dì per liberare la cute dai detriti di sebo e lasciare respirare i pori.
  • Gli shampoo utilizzati devono essere delicati e a base di aminoacidi e vitamine del gruppo B per non alterare la composizione del capello.
  • Localmente è bene applicare sostanze con azione astringente, antibatterica e antisettica per eliminare le scorie e i batteri responsabili della forfora grassa.
  • Altra accortezza sarà di non asciugare i capelli ad alte temperature. Inoltre è utile effettuare trattamenti locali vascolarizzanti che riattivino la microcircolazione.

VITA NUOVA PER I VOSTRI CAPELLI GRAZIE ALLA CIMET

CIMET è un’azienda specializzata che dal 1974 si occupa seriamente del problema della calvizie con una ricerca scientifica avanzata che è in grado di mettere a punto un sistema particolare per ogni tipo di soluzione necessaria. La CIMET è la prima azienda ad aver portato in Italia il settore della tricologia.

Non perdete altro tempo, prenota subito il tuo COLLOQUIO + TRATTAMENTO TRICOLOGICO GRATUITO con la CIMET.

prenota un appuntamento