Addio capelli bianchi. Trovato il gene responsabile

 

Gli scienziati britannici
hanno scoperto il gene responsabile
che trasforma i capelli pigmentati in capelli grigi.

 

Alcuni uomini e donne sono probabilmente nati con una tendenza ereditaria a diventare grigi

 

La fine dei capelli grigi è in vista. Individuare i primi capelli grigi è un rito di passaggio scoraggiante per molte persone.                              Ma un importante passo avanti degli scienziati britannici potrebbe significare che le generazioni future non subiranno più l’inevitabile  processo di depigmentazione dei capelli.

I ricercatori dello University College di Londra hanno scoperto il gene responsabile dei capelli grigi e sono fiduciosi che sarà possibile creare farmaci o cosmetici per spegnerlo.

I capelli grigi sono causati dall’ esaurimento della melanina , che è responsabile del pigmento nei capelli, nella pelle e negli occhi, rendendo le bionde più chiare e le brune più scure.

“Questa è la prima volta che un gene per l’ingrigimento è stato identificato negli esseri umani.” afferma il Dr Kaustubh Adhikari, University College London

 

Sebbene l’avanguardia della moda abbia reso popolare l’ombra dei grigi negli ultimi anni, il grigio diventa ancora un segno allarmante dell’invecchiamento e gli italiani spendono 3 milioni di euro l’anno in tinture per capelli da banco.

Gli scienziati sapevano che un gene chiamato IRF4 giocava un ruolo cruciale nel colore dei capelli, ma per la prima volta erano anche in grado di collegarlo al grigio.

 

Conosciamo già diversi geni coinvolti nella calvizie e nel colore dei capelli,                                                       ma questa è la prima volta che un gene per l’ingrigimento è stato identificato negli umani, così come altri geni che influenzano la forma e la densità dei capelli. “,

“Prevenire i capelli grigi è una possibilità                                                                                                                                      e anche il capovolgimento dei capelli grigi potrebbe non essere impossibile.                                                      Una volta che sappiamo di più sul processo di pigmentazione e su tutti i geni coinvolti, dovrebbe essere facile trovare una proteina o un enzima per regolare o regolare l’attività.

ha detto l’autore principale, Dr. Kaustubh Adhikari, UCL Cell & Biologia dello sviluppo.

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Nature Communications.

 

Oltre al gene Ifr4, i ricercatori britannici hanno inviduaato l’esistenza di altri tipi di geni:

  • FOXL2 responsabile dello spessore e della densità delle sopracciglia
  • EDAR da cui dipende lo spessore della barbae la forma dei capelli
  • PRSS53 dal quale dipenderebbero i capelli ricci.

Tutti questi geni  lavorano in combinazione tra di loro.

E’ certo però  che il colore dei capelli dipende da alcune cellule chiamate melanociti, poste alla base delle radici dei capelli  (nel follicolo pilifero) e che sono in grado di produrre dei pigmenti colorati. Quando i melanociti invecchiano e non producono più questi pigmenti, ecco che spuntano i capelli grigi.

Ora l’obiettivo dei ricercatorori è quello di scoprire il modo in cui far mutare il gene Irf4 così da evitare l’invecchiamento dei melanociti.

 

PRENDITI CURA DEI TUOI CAPELLI

INIZIA I TRATTAMENTI CIMET

prenota un appuntamento

Leave A Comment