autotrapianto di capelli

Il problema della calvizie mobilita da molti anni i laboratori di ricerca, impegnati nell’individuare un rimedio efficace e duraturo per infoltire i capelli nelle zone divenute prematuramente calve.

Laddove la situazione è talmente avanzata che risultano inefficaci i trattamenti tricologici locali e la terapia medica, la chilurgia interviene sempre più frequentemente e con ottimi risultati.

per sempre

I capelli trapiantati, prelevati dalle regioni posteriori della nuca, hanno una minore sensibilità agli ormoni responsabili della calvizie, di conseguenza non saranno influenziati e quindi non cadranno.

4 ragioni per scegliere la cimet

  1. FIDUCIA:
    Dal 1974 sono 40 gli anni di attività in trapianti di capelli e mantenimento dei capelli.
    Per sempre. I capelli trapiantati non cadranno mai.
    Il trapianto ti darà non solo i capelli, ma lo stile e la fiducia per sentirti bene con te stesso.
  2. EFFICIENZA: 
    Cimet offre consultazioni gratuite con chirurghi esperti per il trapianto di capelli.
    Possibilità di finanziamento.
  3. CHIRURGHI ESPERTI:
    I chirurghi che collaborano con la Cimet sono specializzati in chirurgia plastica ed estetica.
    Ti restituiranno un look ultra-naturale e un risultato permanente.
    Assistiti da un team di esperti infermieri e tecnici di trapianto di capelli, durante tutto l’intero intervento, al fine di darti il risultato desiderato.
  4. VICINI ALLE VOSTRE ESIGENZE:
    Da una buona comunicazione nascono buoni risultati.
    Ti offriamo il servizio “inviaci le tue foto” che ti permette un’iniziale consulenza specifica del tuo caso.

CONSIDERAZIONI GENERALI DELL’AUTOTRAPIANTO

E’ di importanza fondamentale il colloquio preliminare con i chilurghi di nostra fiducia per spiegare in modo realistico i risultati ottenibili e stabilire un reciproco rapporto di fiducia.

Affinchè si realizzino queste condizioni è utile un’adeguata descrizione delle varie fasi dell’intervento allo scopo di ottenere un convinto consenso informato.

La chirurgia estetica della calvizie si avvale di tecniche microchirurgiche che permettono di operare sul singolo bulbo pilifero.

Il principio che governa la tecnica dell’autotrapianto è semplice: si trapiantano capelli singoli o gruppi di 2-3 capelli per volta, prelevandoli dalle aree folte e geneticamente non predisposte alla caduta (solitamente la nuca) e reimpiantandoli nelle zone calve.

SI VALUTA:
La zona donatrice concordando l’area frontale di attaccatura dei capelli evitando una linea troppo avanzata che risulterebbe poco naturale.

Il tracciato dalla zona donatrice varierà a seconda dell’età, della fisionomia e dello stadio della calvizie del paziente che nel caso alopecia avanzata necessiteranno di due o tre sedute distanziate di almeno 4-6 mesi l’una dall’altra.

Apprezzabili risultati si potranno costatare solo dopo 6 mesi quando i capelli avranno raggiunto una lunghezza adeguata per essere accorciati.

la tecnica fut

La tecnica FUE e FUT sono due procedure alla base dell’autotrapianto di capelli:

  • Il prelievo delle singole unità bulbari (FUE)
  • Il prelevamento delle singole unità bulbari da una losanga di cuoio capelluto ( FUT)

Entrambe le tecniche sono praticate sulla parte posteriore o laterale dello scapo.

La tecnica FUE, ancora oggi oggetto di dibattito, non viene frequentemente praticata, ma i nostri chirurghi sono specializzati anche per questo tipo di tecnica.

Il vantaggio di tale tecnica verrebbe attribuito alle minori dimensioni della cicatrice, anche se la tecnica di prelievo oggi più diffusa rimane l’escissione della losanga.

Nonostante ciò, durante la prima visita, il chirurgo ascolterà le vostre esigente e vi  consiglierà la tecnica di autotrapianto più efficace per il vostro personale caso.

la tecnica fue

La tecnica FUT “Follicolar Unit Transplantation” è una tecnica di autotrapianto di capelli con prelievo diretto di una losanga ( strisce di cuoio capelluto) da cui verrano estratti le singole unità bulbari.

Tale tecnica estremamente precisa e minuziosa riduce al minimo il traumatismo dell’estrazione delle unità follicolari ed in mani esperte riduce i tempi tra espianto e reimpianto; infatti, più brevi sono questi tempi, maggiore è la percentuale di attecchimento.

La tecnica FUT richiede un grande esperienza con un’equipe particolarmente addestrata, ambienti e procedure idone e non è alla portata di tutti i chirurghi.

le fasi DELL’INTERVENTO

Il trapianto di capelli con la tecnica Fut prevede:

  1. Prelievo di una striscia di cuoio capelluto (STRIP) dell’area donatrice, avendo estrema cura di non danneggiare i bubi.
    Le varianti delle calvizie sono numerose, sia nei tempi che nei modo in cui essa si manifesta.
    La sommità del capo è la zona in cui i bulbi sono più fragili mentre dietro la nuca, ci sono i capelli a forte tenuta; ed è lì, infatti, che verranno prelevati i capelli utili al trapianto.
  2. La losanga esportata vieni posta in soluzione fisiologica, mentre l’area donatrice viene accuratamente suturata.
  3. Una volta ottenuta la STRIP sotto diretto controllo visivo verranno estratte le unità follicolari avvalendosi del prezioso aiuto di sistemi di ingrandimento che possono essere particolari tipi di microscopi o idonei occhialini dotati di binocoli ingrandenti.
  4. Successivamente ogni innesto è impiantato singolarmente in siti creati nelle aree da rinfoltire; gli innesti monobulbari saranno posizionati più anteriormente in modo da creare un effetto naturale.
  5. L’esito del prelievo della STRIP è abitualmente una sottilissima ed unica cicatrice della larghezza di meno di 1mm, che può essere mascherata anche sotto i capelli molto corti.
  6. Dopo aver terminato il lungo processo di innesto, si vaporizza della soluzione fisiologica per lavare via il sangue presente e si tampona delicatamente senza traumatizzare la parte.
  7. Il paziente può a questo punto sostare per qualche ora in clinica per poi tornare a casa con un’adeguata terapia antibiotica ed antidolorifica.

POST-OPERAZIONE

I capelli trapiantati inizieranno a crescere in quattro-sei mesi, diventando nel tempo più forti e vigorosi con la capacità di non cadere mai più.

I controlli post-operatori saranno effettuati a sei giorni dall’intervento ed ogni 3-6-12 mesi.

In definitiva la chirurgia della calvizie è oggi, sicura e con ottimi risultati ed associata ad un elevato comfort per i pazienti.

VITA NUOVA PER I VOSTRI CAPELLI GRAZIE ALLA CIMET

Non perdete altro tempo,

prenota subito

il tuo COLLOQUIO + TRATTAMENTO TRICOLOGICO GRATUITO con la CIMET.

prenota un appuntamento